• Home
  • 5 Modi per prevenire lo stiramento dello stomaco dopo bypass gastrico

5 Modi per prevenire lo stiramento dello stomaco dopo bypass gastrico

È possibile allungare il nuovo stomaco dopo l’intervento chirurgico di bypass gastrico. Ed è più facile di quanto si possa pensare. Ricadendo nelle vecchie abitudini si sono quasi garantiti per allungare lo stomaco.

Questo articolo si concentrerà sui modi per prevenire lo stretching del tuo nuovo stomaco piuttosto che discutere di come e perché lo stomaco si estende.

La tua nuova sacca gastrica

Hai subito un intervento di bypass gastrico e ora hai fatto due cose.

  1. Hai bypassato parte del tuo intestino, il che significa che meno del cibo che mangi verrà assorbito dal tuo corpo.
  2. Hai creato una piccola sacca che viene utilizzata come nuovo stomaco. Ciò consente meno spazio nello stomaco per il cibo prima di sentirti pieno.

Uno dei due elementi precedenti porta alla perdita di peso. E quando li combini, hai la procedura di perdita di peso più efficace, il bypass gastrico. Quindi ha senso che non si desidera modificare uno di questi elementi. Sfortunatamente, la ragione per cui molte persone riacquistano peso dopo l’intervento di bypass gastrico è perché alterano il numero di articolo 2. Allungano lo stomaco.

Cosa fa allungare lo stomaco?

Quando il tuo stomaco si allunga, i segnali di fame del tuo stomaco si distorcono. Hai essenzialmente ingannato il tuo stomaco nel pensare che ha bisogno di sempre più cibo prima del suo tempo per inviare il segnale “Sono pieno”. Quando non ti senti pieno finché non ti sei rimpinzato, mangerai troppo.

E dopo il tempo rovini anche la tua capacità di stomaco di dirti quando sei veramente affamato. Invece di aspettare fino a quando il tuo stomaco è vuoto e hai bisogno di nutrimento, il tuo stomaco inizia a inviare il segnale della fame quando è ancora mezzo pieno-perché è quando lo stai alimentando. Entrambi questi portano rapidamente a riacquistare peso.

Questo articolo contiene una revisione approfondita delle pratiche dietetiche raccomandate prima e dopo l’intervento chirurgico di bypass gastrico. L’articolo include menu di esempio per tutte e 4 le fasi post-operatorie.

5 Modi per evitare di allungare il tuo nuovo stomaco

  1. Non mangiare troppo.
    • Questo è ovvio ma deve essere detto. Ci vuole più di un pasto per allungare lo stomaco e causare problemi. Tuttavia, se ti dai un grande pasto qui o là, alla fine sfuggirà di mano. Ecco come inizia la maggior parte delle battaglie con l’obesità. Quindi, non mangiare troppo. Anche se il suo Ringraziamento o Natale non mangiare troppo. Avere un dolce extra o una piccola porzione delle patate smerlate-il numero 4 di questa lista dovrebbe aiutare in quelle situazioni in cui i pasti abbondanti sono comuni.
  2. Evitare i liquidi durante i pasti.
    • È meglio evitare liquidi durante e subito dopo i pasti. Dare il vostro stomaco un po ‘ di tempo per digerire i liquidi separatamente dal cibo. Considera di bere i tuoi liquidi un’ora o due prima di un pasto. Questo ti permette di mangiare una discreta quantità di cibo senza riempire di liquidi e assicura che si ottiene abbastanza liquidi per tutto il giorno.
    • E non bere bevande gassate (specialmente dieta – nuovi studi mostrano che le bevande dietetiche possono aumentare la fame). Possono mescolarsi con il cibo e creare gas che possono mettere pressione sullo stomaco facendolo espandere inutilmente.
  3. Merenda.
    • Se stai lottando con la fame, allora è meglio fare uno spuntino tra i pasti piuttosto che entrare in un pasto estremamente affamato. Quando saltiamo un pasto, come la colazione, è facile avere così fame che ci ingozziamo il pasto successivo. Questo è un buon modo per allungare lo stomaco. Quindi, invece, mangia uno spuntino tra i pasti.
    • Prova a renderlo uno spuntino sano e limita la dimensione della porzione.
  4. Ricompensati con un trattamento piuttosto che un pasto abbondante.
    • È importante premiarti di volta in volta. Quando i nostri amici stanno mangiando patatine e salsa o avere il gelato è importante sapere che si può avere un po ‘ come un ossequio di volta in volta. In effetti, è importante cambiare ciò che consideri un piacere. La sua non è più OK per prendere in considerazione un grande pasto il giorno del Ringraziamento un ossequio. Ma è giusto considerare mezzo pezzo di cioccolato un piacere.
    • Limita i tuoi dolcetti a una o due volte alla settimana e mantieni la dimensione della porzione piccola.
  5. La dimensione della porzione è più importante della nutrizione.
    • Se si tenta di eliminare tutte le prelibatezze e qualsiasi cosa con il grasso, allora si sono tenuti a fallire. La chiave del successo è la moderazione. Ciò significa che non dovresti eliminare tutto ciò che è buono dalla tua dieta. Se lo fai, probabilmente finirai per imbrogliare e poi abbuffarti.
    • Ricorda, il cibo non è il nemico. Mangiare dovrebbe essere una parte piacevole della tua vita. Il nemico è eccesso. Goditi il tuo cibo con moderazione.

Hai allungato il marsupio? C’è ancora speranza

Lo stomaco è un organo straordinario. È in grado di accogliere il cambiamento in modi che ci hanno aiutato a sopravvivere per migliaia di anni. Quando il cibo scarseggia, il nostro stomaco può regolare i sensori della fame per dire: “Sono pieno”, dopo solo una piccola quantità di cibo. E, se necessario, il nostro stomaco si estende per ospitare più cibo di quanto sia realmente necessario. Questo può anche essere utile quando si potrebbe non sapere quando il vostro prossimo pasto è. Tuttavia, i nostri stomaci non hanno imparato come affrontare un normale eccesso di cibo. Ancora una volta, è per questo che è facile allungare lo stomaco dopo il bypass gastrico.

Se hai allungato lo stomaco, torna in pista. Il tuo stomaco regolerà i suoi sensori e inizierai a tornare alla normalità. Ma potrebbe essere necessario l’aiuto di un dietista e gruppi di supporto. Ne vale la pena chiamare l’ufficio del chirurgo e far loro sapere che ti senti come se stessi perdendo il controllo. Una pratica chirurgica decente avrà le risorse necessarie per tornare in pista.

Leave A Comment