• Home
  • Che aspetto ha un milione?

Che aspetto ha un milione?

Aiutare i bambini a visualizzare grandi numeri

Più tardi quel giorno, ho notato un migliaio di blocchi sul mio tavolo di lettura guidata. Accanto ad essa sedeva una manciata di lattine di alluminio LaCroix. Avevo appena ospitato una riunione di squadra nella mia stanza, e così naturalmente c’erano alcune lattine di acqua frizzante rimasti. Ho notato che quattro lattine erano circa le stesse dimensioni del blocco mille.

Ho immaginato come sarebbe stato raccogliere abbastanza lattine per fare abbastanza blocchi di mille dimensioni per fare un modello di un milione. Ho mandato febbrilmente un’e-mail alla mia squadra, chiedendo se pensavano che valesse la pena perseguire questa pazza idea, ed erano tutti dentro.

Quel giorno nacque il modello million.

Abbiamo avuto modo di lavorare subito. Le settimane si trasformarono in mesi e i bambini portarono da casa quelle che finirono per essere oltre 4.000 lattine di alluminio. Nota: Se decidi di fare questo progetto, assicurati di lavare tutte le lattine—molto importante se vuoi evitare di raccogliere formiche insieme alle lattine.

Quattro lattine alla volta, costruimmo mille dopo mille, che si trasformarono in diecimila dopo diecimila, centomila dopo centomila, e prima che ce ne rendessimo conto, erano passati tre mesi ed eravamo finalmente pronti per assemblare il nostro modello di un milione.

La nostra scuola abbraccia lo stile di Singapore di istruzione matematica, che comporta l’utilizzo di compiti matematici per costruire la comprensione concettuale delle abilità matematiche. Fortunatamente per noi, questo progetto ha offerto ampie opportunità per la creazione di compiti matematici relativi direttamente al progetto. Sembravano germogliare serendipitously, immediatamente coinvolgere gli studenti a causa del loro investimento nel progetto. Ecco alcune delle domande che ci sono venute in mente:

  • Se ci vogliono quattro lattine per farne mille, quante ne avremo bisogno per farne 10.000? 100,000? 1 milione?
  • Quante migliaia sono in un milione?
  • Il nostro milione modello attualmente ha _ _ _ _ _ lattine. Quanti ce ne servono ancora?

È importante ricordare che questo non era solo divertimento e giochi—era direttamente correlato alla nostra unità sul valore del posto, in particolare agli standard relativi all’identificazione, alla lettura e alla scrittura di numeri al posto di dieci migliaia. Il nostro obiettivo era quello di avere bambini identificare, leggere e scrivere numeri al posto milioni. Alla fine del progetto, quasi tutti i bambini del nostro grado sono stati in grado di raggiungere questo obiettivo, mostrando il valore accademico intrinseco nel coinvolgere i bambini in progetti legati alla matematica.

Condividere l’apprendimento

All’inizio della primavera, quasi sei mesi dopo l’inizio del progetto, era il turno del nostro grado di ospitare l’assemblea scolastica. Era la prima volta che la nostra scuola teneva un’assemblea di matematica, ed eravamo tutti così entusiasti che questa pietra miliare sarebbe stata la nostra occasione per condividere il nostro modello million.

Abbiamo condiviso il background del progetto e quello che avevamo imparato, e abbiamo letto il libro How Much Is a Million? di David M. Schwartz. L’assemblea si è conclusa con l’intero conteggio terza elementare come abbiamo assemblato il modello di fronte alla scuola.

” Novecentonovantamila…”i bambini hanno gridato con suspense poco prima di aggiungere l’ultimo blocco di diecimila al modello. “Un milione!”L’assemblea scoppiò in applausi.

Più tardi quel giorno, un primo selezionatore mi si avvicinò nel corridoio.

“Signor Francia?”disse, con gli occhi castani che mi sorridevano.

“Ehi amico! Come va?”Ho risposto.

“Spero che riusciremo a fare il modello million quando arriverò alla terza elementare”, ha detto eccitato. Questo è stato un risultato inaspettato. Il progetto è stato divertente, ovviamente, ed è difficile contestare il valore accademico. Ma il nostro progetto non solo ha coinvolto i bambini di terza elementare che lo hanno fatto—ha suscitato entusiasmo per la matematica in tutta la scuola.

Leave A Comment