• Home
  • La scienza dei lupi mannari

La scienza dei lupi mannari

Analisi: diamo un’occhiata ad alcune condizioni mediche reali che hanno contribuito a plasmare le tradizioni e le regole della mitologia dei lupi mannari

E ‘ di nuovo Halloween, il che significa creature della notte sarà ancora una volta scendere in strada nella loro ricerca inestinguibile di vittime umane e dolci frizzanti. Avvistamenti di lupi mannari saranno comuni, la prova di un fascino umano duraturo con le creature lupine (dalla parola latina ‘lupus’, che significa “lupo”).

Nel corso della storia, il lupo ha caratterizzato in modo prominente nel folklore e leggende di molte culture in tutto il mondo. A volte i lupi sono raffigurati in modo positivo, come quelli che hanno allevato bambini perduti come Cormac mac Airt, Romulus & Remus e Mowgli. Più spesso, tuttavia, vengono presentati come un simbolo del male, che riflette una naturale paura umana del lupo come un pericoloso predatore da tenere lontano dalla porta. Quindi, lupi immaginari è diventato sinonimo di inganno e distruzione, non da ultimo in diverse fiabe che dispongono di un grande lupo cattivo come il cattivo.

Queste storie includevano anche resoconti di esseri umani trasformati in lupi, in particolare re Licaone nella mitologia greca, che ricevette questa punizione per aver tentato di ingannare il dio Zeus. Da allora, il lupo mannaro (dall’antico inglese “wer”, che significa “uomo”) o licantropo (dalla parola greca “lykos”, che significa “lupo”) è diventato incorporato nella mitologia come personaggio mutaforma. Più recentemente, il lupo mannaro è stato reso popolare come icona dell’orrore nel cinema, TV, letteratura e musica, ognuno dei quali ha stabilito collettivamente le caratteristiche del lupo mannaro che abbiamo familiarità con.

Abbiamo bisogno del tuo consenso per caricare questo contenuto di YouTube Usiamo YouTube per gestire contenuti extra che possono impostare cookie sul tuo dispositivo e raccogliere dati sulla tua attività. Si prega di rivedere i loro dettagli e accettarli per caricare il contenuto.Gestire le preferenze

Tuttavia, è interessante considerare alcune condizioni mediche reali che hanno contribuito a plasmare le tradizioni e le regole della mitologia dei lupi mannari.

Ipertricosi

Ipertricosi è una condizione medica che si traduce in eccessiva crescita dei peli del corpo su diverse parti del corpo. Anche se è raro, ci sono stati diversi casi notevoli nel corso della storia, tra cui Fedor Jeftichew e Annie Jones che divenne famoso come ‘Jo-Jo l’uomo dalla faccia di cane’ e ‘The Bearded Lady’ rispettivamente nel circo itinerante di PT Barnum.

Negli ultimi tempi, i casi più noti e studiati sono la famiglia dei lupi del Messico, molti dei quali soffrono di una forma congenita ereditaria di ipertricosi. L’analisi genetica del loro DNA ha identificato anomalie condivise sul cromosoma X che colpisce i geni che possono controllare la crescita dei capelli. Ricerche simili su altri individui affetti hanno identificato altri geni che possono causare la condizione.

Abbiamo bisogno del tuo consenso per caricare questo contenuto di YouTube Usiamo YouTube per gestire contenuti extra che possono impostare cookie sul tuo dispositivo e raccogliere dati sulla tua attività. Si prega di rivedere i loro dettagli e accettarli per caricare il contenuto.Gestire le preferenze

BBC News report sulla famiglia lupo del Messico, molti dei quali soffrono di una forma congenita ereditaria di ipertricosi

Gli scienziati propongono che questi geni sono stati gradualmente spenti come gli esseri umani si sono evoluti da creature simili a scimmie, con conseguente meno peli del corpo. In qualche modo, questi sono stati riattivati in pazienti affetti da ipertricosi congenita, ma il meccanismo esatto rimane poco chiaro.

Rabbia

La rabbia è una malattia mortale tipicamente trasmessa all’uomo da un morso di un animale infetto, come un cane rabbioso. La rabbia è causata da un virus trasportato nella saliva che mira alle cellule del cervello e del sistema nervoso centrale. Man mano che queste cellule diventano sempre più infette, i malati iniziano a mostrare un comportamento aggressivo, sviluppano spasmi muscolari, sperimentano allucinazioni e producono saliva in eccesso, causando schiuma alla bocca. Le somiglianze tra questi sintomi e le fasi della trasformazione del lupo mannaro sono evidenti.

Allo stesso modo, l’idea della licantropia come infezione contratta dal morso di un altro lupo mannaro sembra probabilmente avere la sua origine nel modo in cui la rabbia si diffonde agli esseri umani. Senza conoscenze mediche, è facile vedere come i nostri antenati si sarebbero rivolti a spiegazioni soprannaturali per questa “maledizione”animale trasmissibile.

Abbiamo bisogno del tuo consenso per caricare questo contenuto di YouTube Usiamo YouTube per gestire contenuti extra che possono impostare cookie sul tuo dispositivo e raccogliere dati sulla tua attività. Si prega di rivedere i loro dettagli e accettarli per caricare il contenuto.Gestire le preferenze

Una breve storia della mitologia dei lupi mannari

Licantropia clinica

La licantropia clinica è un disturbo psicologico riconosciuto in cui i malati credono di diventare un lupo e si comportano di conseguenza. È una condizione molto rara che può essere classificata come una sindrome da errata identificazione delirante (DMS), un gruppo di malattie neurologiche in cui i pazienti percepiscono cambiamenti drammatici nell’aspetto di persone o luoghi.

Recenti prove di studi DMS suggeriscono che la causa risiede in un’area del cervello interessata all’auto-riconoscimento e alla percezione del proprio corpo. Ad esempio, la neuro-imaging di individui con diagnosi di licantropia clinica ha mostrato che questa regione del cervello mostrava un’attività neuronale anormale, che sembrava causare le delusioni sul loro aspetto fisico. Nonostante questi progressi, è ancora un disturbo poco conosciuto, anche se la terapia psichiatrica somministrata al giorno d’oggi rappresenta un progresso dal trattamento della licantropia nel Medioevo, quando si presumeva che i malati fossero posseduti dal diavolo e venivano quindi bruciati sul rogo.

Poster per La maledizione del lupo mannaro del 1961. Foto: LMPC via Getty Images

Pubertà

Anche se i genitori di adolescenti possono non essere d’accordo, la pubertà non è generalmente considerato un disturbo medico. Tuttavia, i miti dei licantropi si sono dimostrati una metafora matura per i cambiamenti associati all’adolescenza, tra cui comportamento aggressivo, emozioni sessuali accresciute, sviluppo muscolare e peli del corpo emergenti.

Inoltre, i paralleli tra il ciclo lunare del lupo mannaro e l’inizio del ciclo mestruale mensile sono stati spesso usati per aggiungere sottotesto simbolico ai racconti di licantropi femminili. Non c’è da stupirsi che i licantropi rimangano così attraenti per i fan dell’orrore adolescenziale!

Poster per 1957 di I Was A Teenage Werewolf

Miscellanea

Vari altri frammenti di scienza alla base di altri miti licantropi. Come sapranno i fan di Harry Potter, l’insegnante di Harry Remus Lupin (nota il nome) ha usato la pozione Wolfsbane per tenere sotto controllo la sua licantropia. Wolfsbane è infatti una pianta molto velenosa che è stato utilizzato da persone nel corso della storia per uccidere gli animali fastidio, compresi i lupi.

Altrove, l’idea che un proiettile d’argento possa uccidere un lupo mannaro è probabilmente legata alle proprietà antibatteriche dell’argento come elemento. E la forza o la velocità super-umana esibita dai lupi mannari è probabilmente solo un semplice riflesso della notevole resistenza e capacità di tracciamento dei lupi in ambienti inospitali.

Quindi sembra improbabile che incontrerai un vero lupo mannaro questo Halloween. Ma, per ogni evenienza, meglio rimanere sulla strada e tenersi alla larga dalla brughiera. E attenzione alla luna

Le opinioni espresse qui sono quelle dell’autore e non rappresentano o riflettono le opinioni di RTÉ

Leave A Comment