• Home
  • Young Men’s Health

Young Men’s Health

Key Facts

  • L’etichetta nutrizionale fornisce informazioni sui nutrienti contenuti in tale alimento.
  • Un fatto importante sull’etichetta è la dimensione della porzione.
  • L’etichetta alimentare si basa su una dieta a 2000 calorie, ma molti adolescenti hanno esigenze caloriche diverse.
  • Tutte le etichette alimentari sono state aggiornate a gennaio 1, 2021
Versione delle giovani donne di questa guida

nutrition-facts

L’etichetta Nutrizionale spiega quali nutrienti (componenti del cibo di cui il tuo corpo ha bisogno per crescere e rimanere in salute) e quanto di questi nutrienti si trovano in una porzione del cibo. L’etichetta si trova all’esterno della maggior parte dei pacchetti alimentari, ma non è sulla maggior parte degli alimenti freschi (come frutta e verdura o carni). L’etichetta nutrizionale può aiutarti a fare scelte sul cibo che mangi.

Che cosa avrà ogni etichetta nutrizionale?

L’etichetta avrà alcuni o tutti i seguenti elementi elencati:

  • Dimensione della porzione: la dimensione della porzione equivale a una porzione del prodotto. Tutti gli altri valori nutrizionali elencati sull’etichetta si basano su questa quantità.
  • Porzioni per contenitore: questo numero è il numero di porzioni che puoi ottenere da un pacchetto. Alcuni contenitori hanno una singola porzione, ma la maggior parte ha più di una porzione per confezione.
  • Calorie (totale): Le calorie sono un’unità di energia che proviene da carboidrati, proteine e grassi. Le calorie ci danno energia in modo che i nostri corpi possano funzionare.
  • Calorie da grassi: questo numero è la quantità di calorie che provengono da grassi. Non è la percentuale di grasso nel cibo.
  • % Valore giornaliero: Questo valore è la percentuale del valore giornaliero raccomandato per un nutriente che si ottiene in una porzione. Un alimento che ha più del 20% del valore giornaliero di un micronutriente come vitamine e minerali è una fonte “eccellente”.
  • Grasso totale: Il grasso è essenziale per il nostro corpo. Ci mantiene pieni dopo i pasti e ci aiuta ad assorbire alcune vitamine.
  • Grassi trans: Il grasso trans è malsano per il tuo cuore.
  • Colesterolo: Il colesterolo è una sostanza che si trova solo nei prodotti animali. Il tuo corpo ha bisogno di un po ‘ di colesterolo per fare alcuni ormoni e assorbire la vitamina D. Mentre il colesterolo si trova in alcuni alimenti, anche i nostri corpi lo fanno naturalmente e i livelli possono dipendere molto dalla genetica.
  • Sodio: il sodio è la quantità di sale nella porzione di cibo. Il sodio è un modo importante il nostro corpo rimane idratato e svolge un ruolo vitale nel regolare la quantità di acqua nei nostri tessuti. Alle persone con pressione alta viene spesso detto di seguire una dieta a basso contenuto di sodio.
  • Carboidrati totali: i carboidrati forniscono energia ai muscoli e al cervello.
  • Fibra alimentare: aiuta con la digestione e ti mantiene pieno tra i pasti.
  • Zuccheri: Lo zucchero è una fonte di energia rapida, ma spesso può portare a fatica in seguito. Se un alimento contiene zucchero aggiunto (aka zucchero che non si trova naturalmente nel cibo), la quantità sarà elencato sotto “zuccheri.”
    • Esempi di zuccheri aggiunti: zucchero bianco, miele e sciroppi
    • Esempi di zuccheri naturali: lattosio nei latticini, fruttosio nella frutta
  • Proteine: questo nutriente viene utilizzato per costruire muscoli e combattere le infezioni. Ti aiuta anche a sentirti pieno dopo aver mangiato.
  • Vitamine e minerali (Vitamina D, calcio, ferro, potassio):
    • Vitamina D e calcio: importanti per le ossa forti e si trovano nei prodotti lattiero-caseari
    • Ferro: trovato negli alimenti proteici. Se abbiamo il ferro basso, potremmo iniziare a sentirci stanchi anche solo camminando.
    • Altri nutrienti, come grassi polinsaturi o monoinsaturi e altre vitamine e minerali, possono anche essere messi sull’etichetta nutrizionale se l’azienda che produce il cibo li vuole elencati.

Cosa devo cercare sull’etichetta nutrizionale?

La prima cosa che dovresti guardare è la dimensione della porzione. La quantità di ciascun nutriente elencato sull’etichetta ti dice cosa si trova in una porzione di quel cibo, non nell’intero contenitore. È anche importante guardare la fibra, specialmente per i cereali come pane e cracker. Per questi alimenti, mirano ad acquistare prodotti che hanno 3g o più di fibra, perché la fibra vi terrà pieno tra i pasti e spuntini.

Devo leggere tutte le etichette nutrizionali?

N. Non è necessario leggere ogni etichetta di fatti nutrizionali. Le etichette alimentari sono intese come uno strumento per aiutarti a scegliere alimenti che daranno al tuo corpo la nutrizione di cui ha bisogno. Ad esempio, se non bevi molto latte, puoi leggere le etichette nutrizionali per aiutarti a trovare alimenti ad alto contenuto di calcio o vitamina D. Puoi anche utilizzare l’etichetta nutrizionale per confrontare due cibi diversi. Ad esempio, se stai decidendo tra due diversi tipi di pane, guardare le etichette per la fibra può aiutarti a capire meglio il contenuto di nutrienti di ogni pane.

L’etichetta alimentare elenca una dieta a 2000 calorie. Dovrei mangiare 2000 calorie?

Probabilmente no. Molti adolescenti hanno bisogno di più di 2000 calorie man mano che crescono in altezza, costruiscono ossa, costruiscono muscoli e rimangono attivi. La dieta 2000-calorica è solo una stima e viene utilizzata per aiutare a calcolare la percentuale (%) Valore giornaliero elencato sull’etichetta alimentare.

Un esempio di etichetta alimentare che potresti vedere.

A partire dal 2021 tutte le etichette nutrizionali sono state progettate per assomigliare a questa:

Etichetta nutrizionale

Leave A Comment